PM-Coro La Vetta

 

Servizi che fornisce l’Associazione:
L’ Associazione CORO LA VETTA di Vigevano possiede un proprio sito : www.corolavetta.it 

Ernesto Sala (Pres. Coro La Vetta)

cell. 346.1467522

 

Cosa possono fare le persone per Voi:
Avete bisogno di volontari :    si

quali caratteristiche devono avere i volontari???

Accettiamo volentieri dei nuovi volontari coristi i quali possono assistere e provare insieme a noi (uomo e donna)
ogni Lunedì sera dalle 21,15 alle 23,00 presso il saloncino “Sala Pertini” di Viale L. Da Vinci,15 senza alcun impegno

Siamo iscritti negli elenchi dei beneficiari del 5 per mille e il nostro codice fiscale è:

94007730180

conto della Nostra Associazione: 

IBAN ASSOCIAZIONE : IT77JO335901600100000123976  con c/c presso la BANCA PROSSIMA di Milano (Gruppo Intesa)

Le erogazioni liberali eseguite a favore di Onlus (comprese quelle di diritto ossia le Associazioni di Volontariato iscritte al registro regionale delle Associazioni) oltre a qualificare positivamente l’Associazioni in quanto hanno un percorso certo verso l’Associazioni e perché si prestano meno a inciuci e imbrogli. Inoltre le erogazioni effettuate su conto corrente portano un vantaggio fiscale (un ritorno) anche al soggetto che effettua la donazione… infatti sono:

 

·         – sono deducibili per il soggetto erogante nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70mila euro annui (articolo 14, Dl 35/2005 – cfr circolare 39/2005)

·         – in alternativa, le persone fisiche possono detrarre dall’Irpef dovuta un importo pari al 26% delle erogazioni liberali in denaro a favore di Onlus fino a un massimo di 30mila euro (articolo 15, comma 1.1, Tuir – cfr circolare 17/2015)

·         – in alternativa, le imprese possono dedurre le erogazioni liberali in denaro a favore delle Onlus, per un importo non superiore a 30mila euro o al 2% del reddito d’impresa dichiarato (articolo 100, comma 2, lettera h, Tuir – cfr risoluzione 401/2008)

·         – sono deducibili nella misura massima del 2% del reddito complessivo dichiarato i contributi, le donazioni e le oblazioni erogati in favore delle organizzazioni non governative idonee ai sensi dell’articolo 28 della legge 49/1987 (Onlus di diritto).